Etichette

sabato 4 maggio 2013

Book Blogger Hunt 5^ tappa


Bentornati nella mia Foresta Incantata!
Da qualche giorno è cominciata la Book Blogger Hunt, iniziativa ideata e promossa da Denise di Reading is Believing, Juliette di Sweety Readers e Bliss di Libri per passione. La BBH è alla sua seconda edizione, si struttura in tre percorsi diversi e serve a dare più visibilità ai blog e allo stesso tempo serve a voi lettori per avere la possibilità di vincere tanti premi libreschi. Se volete partecipare anche voi a questa simpatica iniziativa oppure se volete saperne di più, non dovete fare altro che leggere il post introduttivo alla BBH, vi rimando a quello di Denise (io faccio parte del suo percorso) e seguirne le semplici regole. Potete trovare il post cliccando qui.
Ma adesso bando alle ciance, e veniamo al mio articolo!

L'argomento di oggi è: che metodo adoperi quando scrivi una recensione? Segui una scaletta o scrivi tutto di getto?

Come forse avrete notato, le mie recensioni di recente stanno diventando uno sfoggio di pignoleria xD No, a parte gli scherzi, le recensioni dei libri sono una cosa a cui tengo molto, prima di tutto perchè al Liceo mi hanno insegnato a farle in un determinato modo, e poi perchè nel bene e nel male possono influenzare molto l'opinione dei lettori.
Parto generalmente dal presupposto che le recensioni debbano essere quanto più possibile oggettive: non amo molto quelle troppo di parte, perchè un libro può essere oggettivamente bellissimo, ma avere anche dei difetti, seppur minimi. Ecco, mi piace scrivere anche di quei difetti nelle mie recensioni, perchè possono fare la differenza in un lettore. Ovviamente l'oggettività non può essere assoluta, è normale che il giudizio personale ci scappi, ma io non lo metto mai come "termine assoluto". Solitamente faccio in modo di sottolineare che quello che sto scrivendo è il mio modesto parere.
Negli ultimi mesi ho preso a seguire una scaletta, e durante la lettura del libro mi appunto delle cose utili alla recensione, per anticiparmi un po' il lavoro. La scaletta non segue un ordine ben preciso, esso cambia di volta in volta a seconda delle esigenze del momento, comunque sia è questa:

- Titolo: parlo del titolo del libro in questione solo se ho qualcosa da ridire, soprattutto nei confronti delle traduzioni dalla lingua originale all'italiano, che spesso lasciano a desiderare.
- Copertina: anche di questa voce parlo solo se lo ritengo necessario.
- Genere
- Ambientazione
- Linguaggio/stile/ritmo: questo punto non manca mai nelle mie recensioni. Ritengo sia importante per il lettore sapere se il ritmo della narrazione è lento o veloce, se il linguaggio è semplice o ricco di artifici retorici e via dicendo.
- Trama: qualche volta ne scrivo una mia più dettagliata di quella riportata sul libro, inoltre cerco sempre di scrivere se la trama è ben congegnata o se presenta qualche punto debole, se è semplice o complessa e via dicendo.
- Descrizioni: spesso segnalo se le descrizioni all'interno del libro letto sono dettagliate, esaustive, oppure troppo prolisse, o ancora insufficienti.
- Personaggi: in genere non mi soffermo ad analizzare tutti i personaggi di un libro, mi limito a descrivere i principali o quelli che mi hanno colpito maggiormente, e puntualizzo se sono ben caratterizzati o meno.
- Temi e significati
- Target: spendo due parole per dire a quale tipo di lettori si rivolge il libro che ho analizzato e a chi lo consiglierei.
- Finale: non amando gli spoiler, non dico niente delle ultime pagine del libro, ma posso soffermarmi sulle emozioni che esso mi ha suscitato.

Oltre a tutto questo schema, scrivo il mio giudizio all'inizio della recensione. Come dicevo sopra, non amo gli spoiler, anche se a volte ritengo che possano interessare al lettore e che possano spiegare meglio il mio giudizio; in questi casi nascondo le righe di spoiler evidenziandole con lo stesso colore della scrittura, di modo che siano visibili solo a chi decide di selezionarle con il mouse. Trovo che sia un giusto compromesso ;)

Bene, credo di aver parlato anche troppo e spero di non essere stata confusionaria xD
E adesso veniamo ai tre indizi che vi serviranno per partecipare al mega cruciverba e vincere così il vostro premio. La definizione è lunga 8 lettere:

1) E' un libro che ho letto circa un anno e mezzo fa e che amo molto
2) Da questo libro sono stati tratti due film, uno più recente, l'altro più datato
3) E' un classico di una scrittrice inglese

Avete capito di cosa sto parlando? In ogni caso mi raccomando, tenetelo per voi, e attendete di scrivere la soluzione ai tre indizi all'interno del cruciverba che Denise e le altre blogger stanno preparando ;)



14 commenti:

  1. Ciaooo Mirial! la tua Foresta Incantata è uno dei miei blog preferiti! ^_^
    Questo articolo è la dimostrazione dell'impegno e della passione che mettete ogni giorno nei vostri blog, complimentiii! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti Jessica =) sì, di passione e impegno ce ne vogliono molti a dire il vero, ma è un immenso piacere gestire un blog, mi ha cambiata molto =)

      Elimina
  2. Ho provato più e più volte a creare un posticino speciale dove parlare delle mie ultime letture ma da questi tentativi ho imparato una cosa: non so scrivere recensioni! Mi piace tantissimo leggere quelle degli altri ma quando è ora di scriverne una non so che pesci prendere! Penso che, come ogni altra cosa, bisogna essere portati! Nel mio caso, temo proprio di non esserlo! (Sono certa che la mia prof di italiano confermerebbe questa mia affermazione!) :P
    Sono contenta di essere "capitata" nel tuo blog grazie alla Book Blogger Hunt, non vedo l'ora di conoscerlo meglio! Riguardo agli indizi... per ora mi limito a dire "Passaparola" e a passare al blog successivo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna! Sono contenta che la BBH ti abbia condotta qui, nel sentiero nascosto che porta alla mia Foresta Incantata =) sei la benvenuta ^^
      Secondo me non dovresti arrenderti! Anche le mie prime recensioni non erano un granchè, era già qualche tempo che non ne scrivevo più per la scuola ed ero un po' arrugginita xD piano piano, con la pratica e la costanza, sono riuscita a migliorarmi e adesso eccomi qui ^^

      Elimina
  3. Ciao!!! Ho scoperto solo ora il tuo blog grazie a questa bella iniziativa!! Con questo post mi hai fatto venire voglia di correre a leggere qualche tua recensione!!;) e mi iscrivo subito come follower!!!;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Benvenuta nella mia Foresta Incantata =) sono contenta che ti piaccia stare qui nel mio piccolo spazietto, grazie per esserti aggiunta ai follower!

      Elimina
  4. Io di recensioni non ne riesco a scrivere, sono troppo di parte, pur avendo voluto tante volte aprire un blog.
    Riguardo alla definizione, spero di averci azzeccato ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccato =P anche io mi sento un po' di parte, però cerco sempre di non influenzare troppo il lettore, mettendo sia i pregi che i difetti di un libro. Poi è ovvio che trapelino il mio giudizio personale e le mie emozioni, però l'importante è non essere categorici (sempre secondo me).
      In bocca al lupo per la definizione =P

      Elimina
  5. E' davvero bellissima la tua immagine di sfondo **
    Non ero mai approdata nel tuo spazietto virtuale, ma è anche a questo che serve l'iniziativa, no?! :D permettere a noi lettori di farci conoscere nuove realtà!
    Mi sono aggiunta ai follower, e hai tutta la mia stima per aver inserito tra i tuoi libri preferiti "L'ombra del vento" di Zafòn **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Benvenuta nella mia Foresta Incantata allora :) spero che ti troverai bene qui! Sì, serve a questo la BBH, e sono contenta di aver partecipato anche io ;)
      L'ombra del vento è un libro eccezionale, mi manca tremendamente, prima o poi lo rileggerò. Mi è rimasto nel cuore e, sinceramente, credo che da lì non se ne andrà mai *_*

      Elimina
  6. Innanzitutto lascia che ti faccia i complimenti per il tuo blog. Non lo conoscevo, ma è questo lo scopo dell'iniziativa: scoprire nuovi siti letterari! Come seconda cosa, volevo dirti che anch'io, proprio come te, ho amato L'ombra del vento di Zafòn!
    Comunque ho scritto pochissime recensioni in vita mia e ne ho pubblicata solo una sul mio attuale blog, però posso basarmi su quella per dirti il mio metodo. Io uso una scaletta e prendo sempre in considerazione questi aspetti: i personaggi, la trama, lo stile e la valutazione complessiva.

    RispondiElimina
  7. Ciao! Grazie per i complimenti =) Sono contenta che anche L'ombra del vento ti piaccia, è un libro eccezionale!
    La tua scaletta e la mia si somigliano in fin dei conti, io ho qualche voce in più ma alla fine più o meno siamo lì =)

    RispondiElimina
  8. Io invece scrivo sempre di getto e a volte mi trovo a corto di cose da dire, mentre altre scrivo talmente tanto che devo obbligarmi a fermarmi lol

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, capita anche questo, in effetti xD

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...