Etichette

mercoledì 12 dicembre 2012

La Soffitta Incantata # 3: Passione conigli


Bentornate nella mia Foresta Incantata, creature del bosco!
Eccoci giunti alla terza puntata di questa rubrica ^^ La porta scricchiolante della mia Soffitta Incantata si apre di nuovo per mostrarvi i suoi innumerevoli contenuti! Prima di cominciare, ricordo a tutti di cosa si tratta.
Apro la Soffitta per mostrarvi qualcosa in più su di me e per farvi conoscere meglio il mio mondo, che per molti di voi è ancora nascosto. La Soffitta è un luogo magico, polveroso, pieno di ricordi, cianfrusaglie e quant'altro; vi guiderò alla scoperta del mio passato e del mio presente, di quello che ero e di ciò che sono divenuta pian piano, negli anni. In questa rubrica posterò immagini, foto, musica e ricordi d'infanzia, insomma, tutto quello che troverò di interessante da raccontarvi o da farvi vedere negli angolini bui della mia Soffitta. La porta di questa stanzetta angusta e affollata si aprirà per voi il secondo mercoledì di ogni mese, quindi non mancate, mi raccomando!
Questo mese apro per voi uno scatolone morbidoso... eh sì, morbido proprio come i peluches che contiene! Io ho sempre avuto la passione per i pupazzi, i loro occhietti mi hanno sempre comunicato tenerezza e mi piace pensare che ognuno di loro abbia una storia, proprio come noi, mi piace pensare che anche questi teneri giocattoli che accompagnano l'infanzia di ogni bimbo in realtà sentano i nostri discorsi e abbiano dei sentimenti. Non sono uscita fuori di senno, non preoccupatevi, semplicemente la bambina che è in me è sempre molto viva, e proprio come i bimbi anche io a volte mi ritrovo a pensare a quante cose potrebbe raccontarci un pupazzo se potesse parlare. 
Oggi voglio mostrarvi alcuni dei miei peluches, in particolare il mio preferito, quello che ha la mia stessa età e che ha accompagnato tutte le fasi della mia crescita. E' ancora con me, un po' acciaccato sì, però è sempre stato un fedele compagno ed amico e lo sarà ancora e ancora. Sono lieta di presentarvi, creature del bosco, il Signor Nocciola!

Questo coniglio ha segnato tutta la mia infanzia. Me lo regalarono i miei genitori poco dopo la mia nascita e l'ho sempre avuto con me da allora. A dire il vero mi è stato raccontato che nei miei primi anni di vita non lo amavo molto, lo guardavo quasi in cagnesco... che volete farci, tra fratelli qualche screzio c'è sempre. L'ho sempre avuto nella mia cameretta, sistemato sul mio lettino e pian piano ho imparato a convivere con lui e siamo diventati grandissimi amici, sapete? Di giorno era sempre lì, sul letto, a vegliare i miei giochi diurni. Guardava con me i cartoni animati, seguiva i miei movimenti per tutta la stanza... di notte invece me lo abbracciavo nel letto e lo tenevo stretto stretto. Mi faceva sentire al sicuro e senza di lui non dormivo, nossignori! Il Signor Nocciola è cresciuto con me e ancora adesso è nella mia camera, sempre pronto a seguire i miei passi. Adesso lo vedete leggermente malridotto poveretto, il suo bel nasino, un tempo nero e vellutato, adesso di è scrostato ed è diventato bianco, il pelo non è morbido come una volta e ha addirittura qualche baffo di meno perchè io mi divertivo a tagliare non solo i capelli delle bambole, ma anche i baffi dei conigli quando ero una bimba piccola ed ingenua. Povero Signor Nocciola, quante ne ha dovute passare...
Comunque fatto sta che dopo di lui ho iniziato ad avere una grande passione per i coniglietti di peluches, non chiedetemi perchè. I conigli non sono affatto i miei animali preferiti eppure di fronte a un coniglio peluche non riesco proprio a resistere.
Detto questo, vi presento tutti i membri della mia piccola coniglio-famiglia!

Non tutti loro hanno una storia particolare alle spalle, alcuni li ho comprati solo perchè mi piacevano, però per esempio Choppy è un altro coniglietto importante :) E' entrato in famiglia un anno e mezzo fa, mi è stato regalato dalla mia dolce metà ed è stato fatto e cucito interamente a mano da lui! Non potete immaginare quanto io sia stata felice di riceverlo, lo tengo con amore e cura.
La coniglietta bianca, Pallina, l'ho comprata in una cioccolateria (che dolcezza!) la primavera scorsa, con lei è stato amore a prima vista e non ho potuto non comprarla...
Avevo anche un altro coniglio a cui ero molto affezionata, lo aveva vinto per me mio zio al Luna Park. Non so dove sia finito, mia mamma deve averlo nascosto chissà dove, o forse sarà stato quel dispettoso di Puck, il folletto che alberga in questa Soffitta? Non lo so, fatto sta che non vedo l'ora di ritrovarlo, aveva un muso troppo simpatico! Era bianco e rosa, aveva le all star ai piedi e un vestito simpaticissimo, le orecchie lunghissime e dei dentoni spropositati... mi sarebbe piaciuto farvelo vedere. 
Bene, ora che conoscete anche questa mia piccola passione, chiudo nuovamente le porte della Soffitta Incantata e vi do appuntamento all'anno nuovo!
A presto :)

4 commenti:

  1. carina questa rubrica!!!!
    sono davvero belli i coniglietti!!
    io non credo di avere dei pupazzi a forma di coniglio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che la rubrica ti piaccia! Ti ringrazio per i complimenti sui miei pupazzetti ;)

      Elimina
  2. Bellissima questa rubrica! Adoro i coniglietti di peluches anche io ne ho un sacco (a parte che ho un sacco di peluches di ogni forma...)! Non si è mai troppo vecchie per apprezzare questi piccoli amici di pelo finto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti! Sono contenta che tu condivida con me la passione per i peluches e in particolar modo per i coniglietti *_*

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...