Etichette

venerdì 4 maggio 2012

Mondo di Cristallo # 25: la Turchese



Bentornati in questo piccolo spazio incantato, carissimi lettori!
Come in ogni angolo incantato che si rispetti, anche qui non può mancare un po' di magia, un po' di sacralità, ed eccomi dunque a presentarvi una nuova pietra, la Turchese, a suo modo magica e spirituale!


Curiosità e caratteristiche:
Il suo nome significa “pietra Turca”, poiché fu introdotta in Europa attraverso le prime vie commerciali che passavano dalla Turchia.  Per migliaia di anni è stata usata per amuleti e gioielleria in Europa e in Asia ed è importante per la gioielleria dei Nativi Americani. Uno dei reperti più antichi risale a circa 8000 anni fa ed è un braccialetto di turchesi ritrovato in Egitto, dove la pietra era considerata il simbolo dell'aldilà. Iside, una delle dee egiziane più rispettate dagli antichi Egizi, era anche chiamata con il nome di "Signora del turchese". 
Il colore varia dal blu cielo al verde, secondo la quantità di ferro e rame presenti nella pietra. La Turchese tende a sbiadire e molte di queste pietre sono impregnate di cere, resine, tinture per preservare e migliorare il colore. LaTurchese è per tradizione una pietra di visione, a causa del suo incredibile colore blu cielo.

Proprietà:
Rilassa la mente ed il corpo, dona equilibrio emotivo, induce pensieri positivi e sviluppa la capacità di essere una guida rispettosa e saggia per gli altri. Favorisce l'espressione creativa, la comunicazione, l'amicizia e la lealtà.  Protegge il campo energetico che avvolge il nostro corpo dalle vibrazioni negative ed esalta le energie positive che conferiscono forza e solidità. Protegge dalle radiazioni di sostanze ed onde nocive, sia dal punto di vista strettamente fisico, che psichico. Possiede la bellezza della profondità dell'anima che promuove in noi il senso della bellezza ed il desiderio di moltiplicare le cose belle sul nostro pianeta. Favorisce la meditazione e stimola la sensibilità psichica. Preserva dagli incidenti; è considerata il portafortuna per eccellenza contro il "malocchio". Data in dono porta ricchezza e felicità. Viene spesso usata per favorire l'armonia matrimoniale, promuovendo la comprensione reciproca fra due persone innamorate. Come tutte le pietre blu, la turchese porta fortuna e viene indossata come talismano per la buona sorte. Funziona da antidepressivo e da equilibratore delle emozioni.

Purificazione:
Può essere purificata con l'incenso o ponendola su una drusa di Ametista, Cristallo di Rocca o, meglio, Quarzo Ialino.

Accorgimenti:
Non può essere esposta al sole, poichè sbiadisce, E' una pietra piuutosto fragile e sopporta poco l'acqua: se viene bagnata troppo a lungo o troppo spesso assumerà una tonalità diversa, tendente al verde.

Fonti:





7 commenti:

  1. Ciao carissima!
    Io e Sara, del blog "My caffè letterario", abbiamo organizzato uno swap di libri...se ti va di partecipare sei la benvenuta!

    http://locandalibri.blogspot.it/2012/05/gemellaggio-e-primo-swap-letterario-il.html

    RispondiElimina
  2. Ma che bella questa pietra!!!!è magnifico questo Turchese!!!
    Contro il "malocchio" dovrei provarla!!!
    Peccato che sbiadisca!!!

    RispondiElimina
  3. Oh, mia mamma ce l'ha una collana con questa pietra, io so che le collane naturali sbiadiscono e diventano verdastre dopo un po' di tempo, ma quelle in pasta di turchese no, infatti viene spesso usata quella perché il colore resta splendente =D

    RispondiElimina
  4. c'è un premio per te sul nostro blog:
    http://wwwthelibraryofdreams.blogspot.it/
    ;)

    RispondiElimina
  5. C'è un premio per te anche sul mio blog ^^ xD

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...