Etichette

mercoledì 26 marzo 2014

La vostra Mirial sbarca in libreria! (seconda parte)

Bentornate nella mia Foresta Incantata, creature del bosco!
E' con immenso piacere che oggi, finalmente dopo tanto tempo, vi parlo del mio romanzo =)
Molti di voi mi hanno dimostrato il proprio entusiasmo, sia qui sul blog che su Facebook, per la pubblicazione del mio primo libro e io non posso che essere davvero contenta del vostro calore!
Dopo mesi trascorsi ad accrescere la vostra curiosità, oggi posso finalmente comunicarvi ufficialmente che il mio romanzo sarà disponibile in libreria a partire dalla prossima settimana! Vi lascio qui di seguito tutti i dettagli:


Titolo: "La città nascosta - Alla scoperta del mondo parallelo"
Autore: Melania D'Alessandro
Pagine: 120
Prezzo: 12,90 euro versione cartacea - 1,99 euro (versione digitale)
Editore: Leucotea
Data di pubblicazione: 31 marzo 2014

Trama: Attraverso un portale trovato in biblioteca, Sofia arriva in un mondo parallelo, uguale a quello dove è cresciuta, ma profondamente diverso. Una realtà che si distrugge in continuazione e che con eguale rapidità si ricostruisce, un susseguirsi del tempo irregolare in cui non si sa mai in quale epoca ci si possa ritrovare, un mondo nuovo, dove si possono incontrare personaggi strepitosi e posti al limite dell'impossibile. Un viaggio capace di ribaltare le certezze e creare legami indissolubili, ma non di lenire la nostalgia di casa.

***

Visto che so perfettamente che tutto questo non basterà a voi, famelici lettori avidi di notizie, ho deciso di riportarvi anche l'incipit del mio romanzo, con la speranza che possa soddisfare un po' la vostra curiosità:

L'autunno mi ha sempre fatto questo effetto; questa stagione porta con sé aria di cambiamento, di novità. Saranno forse le giornate che si fanno più fresche, o forse l'odore di umidità che aleggia anche qui in città, ma in questo periodo dell'anno mi sento sempre più incline alla solitudine. E oggi non è da meno.
E' una tiepida mattina novembrina e non desidero altro che rimanere in compagnia di un buon libro. Potrei restare a casa, rifugiarmi sotto la calda coperta di pile e leggere fino a tardi, ma oggi qualcosa mi spinge ad uscire.
Decido di andare in biblioteca: quale atmosfera migliore di quella per dedicarsi alla lettura e stare un po' da soli?

"La città nascosta" può considerarsi un fantasy, anche se si discosta per molti aspetti da questo genere: non aspettatevi in questo romanzo la solita magia, né folletti, fate, elfi e creature magiche tradizionali... Tra le pagine del mio romanzo non troverete figure legate alla mitologia o alla fiaba, non troverete incantesimi e sortilegi, ma la magia fa comunque da sfondo alle avventure di Sofia. E' una magia velata, che rende possibile l'impossibile; durante il suo viaggio nel mondo parallelo in cui viene catapultata, Sofia incontrerà diversi personaggi, quasi tutti realmente esistiti e tratti dalla storia della città in cui vive. Ma "La città nascosta" può considerarsi un romanzo storico? La risposta è no. Sebbene io mi sia attenuta alle nozioni storiche documentandomi su vari testi e sebbene i personaggi storici raccontino parte della loro storia reale all'interno delle pagine da me scritte, "La città nascosta" non ha la pretesa di essere annoverato tra i romanzi storici.
Questo romanzo nasce, come molti di voi sapranno, per partecipare ad un concorso letterario. Purtroppo - o per fortuna, dipende dai punti di vista - non ho vinto, ma in un modo o in un altro ne sono uscita comunque vincitrice sotto molti aspetti!
Prima di tutto ho avuto modo di conoscere una persona meravigliosa, Marina Pratelli, scrittrice e vincitrice del concorso, di cui vi ho recensito il romanzo premiato "Inattesa sul mare". In secondo luogo, pur non avendo vinto, sono stata comunque pubblicata da una casa editrice nazionale, cosa che mi ha resa oltremodo felice!
Il mio romanzo è nato come sfida verso me stessa, per dimostrarmi che ero perfettamente in grado di portare a termine una storia, visto che tutti i libri che avevo iniziato a scrivere precedentemente erano rimasti incompiuti. Ho partecipato dunque un po' per gioco un po' per prendermi una rivincita verso di me e, sebbene all'inizio - non lo nego - io avessi deciso di partecipare per vincere il concorso, con il passare del tempo ho iniziato a capire che non era il mio vero obiettivo. Quella storia, nata per caso e in modo del tutto spontaneo, mi stava insegnando giorno per giorno ad organizzare il mio metodo di scrittura, a maturare come scrittrice e come persona! Sì, perché in questo piccolo e semplice romanzo ho messo il cuore e l'anima, inserendovi tematiche per me molto importanti, ma non solo: il viaggio di Sofia, la protagonista, è stato un po' anche il mio viaggio personale, alla scoperta delle bellezze della mia città e alla ricerca di una me stessa che credevo di aver perduto. Mi sono emozionata insieme a lei, ho gioito delle sue scoperte e del suo entusiasmo proprio come se fossero i miei, ed è stato strano scrivere la parola "fine" e abbandonare i personaggi sgorgati dalla mia penna. E quella fine è stato per me un nuovo, nuovissimo inizio, che mi ha portato a credere di più nelle mie capacità, sebbene io abbia ancora molto da imparare, e su questo non ci piove.
Un libro è sempre un'avventura: quando lo leggiamo non sappiamo mai dove potrebbe portarci, ma altrettanto accade anche con la scrittura. I libri spesso si scrivono da sé e finiscono per condurre lo scrittore in luoghi del tutto inaspettati!
Per tutti i motivi di cui vi ho parlato sopra, "La città nascosta" resterà sempre per me un libro importante, un inizio, una scoperta, una rinascita. Resterà sempre nel mio cuore per tutto quello che esso mi ha insegnato e spero con tutta me stessa che, nella sua semplicità, possa regalare qualcosa anche a voi!

Siccome non mi basterebbe un solo post per dirvi tutto quello che vorrei, vi lascio qui di seguito il link al sito del libro, che ho creato io stessa e che ho curato personalmente nei minimi dettagli, inserendo non solo le informazioni legate al libro, ma anche quelle legate agli eventi, alle recensioni e alle interviste:


Qui di seguito vi lascio anche il banner del sito da prelevare, se qualcuno volesse inserirlo sul proprio blog:

Image and video hosting by TinyPic

 

Come alcuni di voi sanno, la vostra Mirial sarà presente al Salone Internazionale del Libro di Torino per presentare il suo primo romanzo! Sarò presente allo stand della casa editrice sabato 10 maggio dalle h.11:00 alle h. 12:00 e presenterò il libro alle h.21:00. Mi rendo perfettamente conto che gli orari non saranno comodi a tutti, ma sarò comunque in giro per il Salone tutto il giorno. Se vorrete venire a trovarmi per scambiare due chiacchiere, per conoscermi di persona o per qualsiasi altra cosa sarò felicissima di ritrovarvi finalmente in un luogo reale =)
Infine, prima di concludere, vorrei comunicarvi che proprio oggi su Il Portale Segreto di Reina è uscita la recensione in anteprima del mio romanzo, potete andare a dare un'occhiata se vi va, la trovate qui =)

Adesso non mi resta che salutarvi e aspettare insieme a voi la data di uscita del mio libro, con la speranza che questo possa essere per me un nuovo inizio =)


19 commenti:

  1. Complimentissimi!!!!! *___*
    L'incipit che hai inserito è davvero molto promettente e fa venir voglia di continuare la lettura :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!! Sono contenta che l'incipit ti piaccia ^_^

      Elimina
  2. Wowwwwww *__*
    Mi hai davvero incuriosita, lo voglio assolutamente leggere!!!grazie anche per questo incipit intrigante!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono proprio contenta che ti abbia rapita così e spero di non tradire le tue aspettative =P

      Elimina
  3. Complimenti ancora! Sabato non mancherò così possiamo anche conoscerci :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà bello incontrarsi! =D Grazie per i complimenti ^_^

      Elimina
  4. Complimentissimi cara:) come sai purtroppo non potrò esserci al salone di Torino ma sarò sicuramente disponibilissima a tutto il resto... proprio poco fa stavo per ordinare su ibs un libro per mio padre, poi su facebook ho visto il link che rimandava a questo tuo post e allora ho pensato"aspetta...fra una settimana esce cartaceo..allora l'ordine lo faccio la settimana prossima "XD voglio assolutamente leggere questo tuo libro!!!! sono curiosissima... comunque è prprio vero, confermo: anche io ho avuto spesso la sensazione che i libri si scrivessero da soli... io inizio a scrivere partendo da un'idea e poi scrivo, scrivo, scrivo...
    corro a leggere la recensione di Reina, un bacione grandeeeeeee!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah! Grande =D Fammi sapere allora cosa ne penserai ^_^
      Un bacione anche a te e grazie per questo tuo commento!

      Elimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Complimentissimi! Ho segnato la data: non vedo l'ora di poter leggere di Sofia *.*
    p.s. L'incipit non soddisfa la curiosità: la stimola! Awww! *____*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contentissima di notare il tuo entusiasmo *O*
      Spero proprio che ci vedremo a Torino!

      Elimina
  7. ciao
    super super complimenti. La trama mi attira molto.

    RispondiElimina
  8. Complimenti!!! l'incipit mi ha molto incuriosito così come la trama....:)

    RispondiElimina
  9. Lo presenterò mercoledì nel mio blog <3

    RispondiElimina
  10. Ciao Mirial! Ti ho vista commentare vari blog che seguo, ma finalmente ho capito qual è il tuo xD
    Sono felice che tu sia riuscita a uscire vincente da questa sfida e spero di riuscire a venire a Torino :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Babuska e benvenuta nella mia Foresta Incantata! Grazie mille, se verrai a Torino sarò felice di incontrare anche te ^_^

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...