Etichette

domenica 26 febbraio 2012

Pensieri in disordine

Salve a tutti!
Da quant'è che non scrivo un post che non appartenga a una rubrica? Mi sembra un'eternita... eppure questo blog, come vi ho sempre ricordato, è nato anche come raccolta di pensieri, come mio diario personale. Di recente il mio blog ha preso un po' il volo, sono nate nuove rubriche, più o meno impegnative, nuove iniziative e siete cresciuti pian piano anche voi =) 
Purtroppo, la mia vita è un po' in disordine di recente e conciliare gli impegni del blog con quello che ho da fare nella vita di tutti i giorni non è sempre così facile. Anche se forse non fate molto caso a queste cose, com'è giusto che sia, la preparazione di un post, soprattutto quelli del Calderone, delle Fiabe e dei Cristalli, richiedono molto tempo e una buona parte di ricerca. Sto cercando di dare il massimo negli ultimi mesi, per rendere sempre migliore il blog e i suoi post, spero solo che le mie rubriche dai post lunghi non vi annoino eccesivamente... però, se metto così tanto impegno in questo mio "angolo segreto", altrettanto non si può dire della mia vita negli ultimi tempi. Perchè? Be', perchè sono arrivata ad un bivio diciamo. E' uno di quei momenti in cui ci si deve fermare a riflettere e decidere quale strada percorrere. Questi periodi di riflessione, di crescita e di incertezze mi mettono sempre molta ansia addosso, anche se non lo do a vedere. Inesorabilmente allora il mio morale finisce sotto le scarpe e inizia a travolgermi il mare dell'apatia -.-'
Sono giorni, settimane a dire il vero, che non riesco nè a leggere nè a portarmi avanti con i miei diversi progetti di scrittura e la cosa mi irrita parecchio. Scrivere è l'unica cosa al mondo che mi dia un po' di pace, che mi rilassi e che dia una scossa alle gornate piatte e uggiose, e il fatto di non riuscire a scrivere neppure una riga è veramente frustrante. Non si tratta del consueto blocco a cui si va incontro quando si scrive perchè magari la storia non ci quadra più o perchè non si sa come procedere. Il problema non è la storia, sono io: ho talmente troppi pensieri e così tante preoccupazioni che mi faccio prendere dall'ansia e finisco per non riuscire a fare niente, neppure le cose più semplici. 
Questo perchè a breve la mia vita dovrà cambiare e in modo più o meno definitivo: gli anni di studio sono quasi finiti, e questo significa che dovrò cercarmi un lavoro e iniziare la vita vera. Fra tre mesi sosterrò i miei ultimi esami universitari, dopo di che dovrò preparami alla laurea sempre più imminente! Quello che mi preoccupa è il dopo... non ho nessunissima intenzione di tornare a casa con la mia famiglia, più che altro perchè ormai ho i miei spazi e le mie abitudini, non sopporterei di dover tornare in una città che odio e dover tornare alla mia vita di prima. D'altra parte però, senza lavoro, non posso permettermi un appartamento tutto mio. Potrà sembrarvi banale, ma per me questo è un bel problema. E' sempre più difficile trovare un lavoro, soprattutto un posto che possa permettere a una persona di costruirsi una famiglia. Ho un sacco di sogni nel cassetto, ma sinceramente non so come potrei fare per iniziare a realizzarli. 
Tanto per cominciare non ho più voglia di vivere in città. Vorrei una vita immersa nella natura, vicino a un bosco, con un lavoro che possa darmi delle soddisfazioni. I problemi sono tanti, e affollano la mia mente sempre di più.
Mi scuso con voi se sono stata e sarò un po' assente e se i miei post più personali scarseggeranno, ma sto cercando di lavorare per me, cosa che al momento è abbastanza urgente e necessaria.
Se e quando riuscirò a realizzare le mie prospettive, vi terrò sicuramente informati, per ora vi chiedo solo di avere pazienza e di "accontentarvi" dei post delle rubriche =)
Ci sentiamo presto spero,
un abbraccio a tutti voi!
Mirial

4 commenti:

  1. non ti abbattere, mi viene da dirti, ma so che è difficile, ti faccio i miglior auguri di realizzare i tuoi sogni Gio

    RispondiElimina
  2. Grazie per il sostegno Gio =)

    RispondiElimina
  3. Diciamo che per l'aspetto lavorativo ti capisco.. io sono assolutamente in alta mare, sto cercando e sto aspettando risposte che non so se saranno positive.Sarebbe bello avere una casetta magari in campagna, per poter stare un po' in tranquillità. Piacerebbe anche a me.. ma finché non ho u lavoro non posso permettermi nemmeno di sognarla!
    Spero che riuscirai a trovare la tua strada!
    A presto...Sibilla

    RispondiElimina
  4. Spero anche io di riuscire a realizzarli piano piano, sono veramente afflitta in questo periodo!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...