Etichette

venerdì 17 febbraio 2012

Mondo di Cristallo # 14: l'Occhio di Tigre


Buon venerdì e bentornati sul mio blog!
La pietra che voglio presentarvi oggi è una delle prime che ho avuto e la trovo molto particolare per le sue colorazioni e sfumature. 

Curiosità:
L'Occhio di Tigre si presenta come una pietra dai riflessi giallo-oro su fondo bruno, con striature longitudinali che creano bellissimi giochi di luce in movimento. È stata la somiglianza con l’occhio del felino a portare alla scelta del nome e all’antica credenza per cui si pensa che abbia un potere benefico sugli occhi.
I soldati romani portavano in battaglia un occhio di tigre sul quale erano scolpiti simboli portafortuna. Nel Medioevo l’occhio di tigre era usato come pietra protettiva contro i sortilegi e i demoni. Era usato anche per attrarre la ricchezza. Anche in Islam è considerata una pietra portafortuna.


Proprietà:
E’ una pietra di forza, poiché porta a terra le energie superiori nei sistemi energetici e nel corpo, accentuando il nostro collegamento alla Terra.
Grazie a questa peculiarità che la contraddistingue, quella di saper bilanciare energie e polarità opposte, è una pietra straordinaria per chi ha bisogno di raggiungere l’equilibrio.
Pietra dell’autoaffermazione, ci mette in relazione col potere personale e contemporaneamente ci mantiene centrati e radicati.
E’ indicata per risolvere le nostre incertezze e i nostri conflitti interiori. Aumenta l’autostima e accresce il senso dell’orientamento, rafforza le nostre convinzioni aiutandoci a distinguere i nostri bisogni reali e a riconoscere ciò che si vuole veramente, ci svela i nostri talenti autentici e ci depura dai falsi desideri.
Dona grinta e combattività. Il suo uso è consigliato quando si tende ad esitare  e nella difficoltà di prendere decisioni.
Aiuta a superare i momenti di difficoltà potenziando la fiducia in noi stessi e nelle nostre capacità.
La sua intensa carica vibrazionale ci porta particolare beneficio quando siamo dispersivi, incoerenti e incapaci di tradurre la volontà in azione.
Viene suggerito di indossare un Occhio di Tigre a chi deve sostenere un esame, in quanto porta ad esprimersi senza paura e con coraggio con una corretta e chiara esposizione verbale. Rinforza inoltre la concentrazione nello studio e, a questo proposito, basterà lasciare un cristallo di Occhio di Tigre sul tavolo, vicino al libro, per sentirne i benefici.

Purificazione:
Può essere scaricato dalle disarmonie dopo l'uso sotto l'acqua corrente, ma può anche essere esposto al sole per qualche ora.

Fonti:





5 commenti:

  1. Simpatica e interessante questa rubrica sul mondo delle pietre... Mi ha messo curiosità sulle altre pietre, andrò a sfogliare le pagine del tuo blog.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Sono normale se ti dico che mi vien voglia di mangiarlo? :P

    RispondiElimina
  3. @Blumoon: Grazie! Mi fa piacere che ti piaccia la rubrica, spero di essere più esauriente nelle prossime puntate visto che ho comprato un libro sull'argomento per non affidarmi sempre e solo a internet =)

    @Melinda: xD sì, in effetti sembra un po' un cioccolatino! Però solo in foto, se ti capita di vederla dal vivo fa meno questo effetto perchè se la giri fra le mani ha degli effetti di luce particolari, quasi cangianti...

    RispondiElimina
  4. Mia mamma ne ha una collana, quanto adoro queste pietre :D

    RispondiElimina
  5. splendida questa pietra!Ho qualche pietra e un piccolo pendente.. ha dei colori splendidi!
    A presto...Sibilla

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...