Etichette

martedì 31 dicembre 2013

Libri che... raccontano storie immerse nella natura (#34)


Bentornati nella mia Foresta Incantata!
Questa rubrica la condivido con la mia gemellina Reina del blog Il Portale Segreto e ci terrà compagnia a martedì alterni. Essa consiste nel presentarvi fino a un massimo di sette libri inerenti uno stesso tema scelto di volta in volta da noi. Per ognuno di essi spiegheremo brevemente i motivi che ci hanno indotto a sceglierlo. Se volete partecipare, potete postare i vostri libri inerenti al tema della settimana in un commento sotto al post =)

Il tema da noi scelto questa settimana è:

Libri che raccontano storie immerse nella natura


I libri scelti da me sono:

"Il bosco di nessuno di voi" di Federico Pagliai: una raccolta di racconti ambientati nel mondo naturale, tutti con una morale. Ideale per chi ama la natura, per chi è anche un po' idealista, e per chi vuole allontanarsi dalla città ;)

"Il Regno dei Gufi" di Martin Hocke: un libro che ho adorato e che ha saputo sorprendermi. Il mondo dei gufi è immerso nella natura, ma è messo continuamente a confronto con il nostro mondo, civilizzato, sporco e spesso crudele. Notevoli gli spunti di riflessione che offre!

"Il Portatore di Fuoco" di David Clement-Davies: una storia immersa nelle foreste selvagge, a contatto con animali bellissimi quali i cervi nobili. Un libro che piacerà agli amanti della Natura che desiderano sentire profumo di muschio, anche se non è esattamente una lettura ambientalista. Non la consiglio a chi non ama i continui riferimenti alla religione cristiana, che qui vengono trasposti alla società dei cervi.

"La via del lupo" di Marco Albino Ferrari: saggio indimenticabile, ha la potenza narrativa di un romanzo di avventura. Consigliatissimo a tutti coloro che desiderano una lettura verde in tutto e per tutto. L'ho adorato!

"Le voci del bosco" di Mauro Corona: libricino poco impegnativo che narra dal punto di vista dell'autore i caratteri dei diversi alberi, secondo la sua soggettività.

"Il Destino del Bosco d'Argento" di Richard Ford: lettura ambientalista, ma soprattutto animalista. Fanno rabbia le scene dei massacri di animali perpetrati dai cacciatori, ma è una storia bella e profonda, anche se narrata sotto le vesti di un fantasy.


 

2 commenti:

  1. Corona poco impegnativo? EH :)?
    l'ho recensito anche io questo libro.. anche se con parere diverso^^.
    Grazie per le segnalazioni, non conoscevo molti libri!
    un abbraccio
    Zia Artemisia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be' quel libro di Corona l'ho trovato poco impegnativo, sì. Nel senso che è stata una lettura leggera e piacevole.
      un abbraccio anche a te =)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...