Etichette

giovedì 2 agosto 2012

Il Gufo Postino # 8


Salve a tutti, carissimi lettori!
Eccomi tornata dalla mia breve vacanza =) Sono pronta per una nuova puntata di questa rubrica, che altro non è che la mia voersione di "In my mailbox". Per chi ancora non la conoscesse, ecco di cosa si tratta: il Gufo Postino consiste nel presentare i libri acquistati, regalati, prestati o ricevuti.... per rendere più accattivante la presentazione, io e la mia sorellina Yvaine del blog Il Pozzo dei Sussurri abbiamo pensato di lasciarvi, insieme alla trama, anche l'incipit dei libri in questione, di modo da darvi un piccolo assaggino ^^ La rubrica verrà postata da me il giovedì, ovviamente i giovedì in cui il Gufo Postino mi avrà mandato qualcosa =)

Questa settimana il mio gufetto ha avuto un bel daffare nel recapitarmi i libri, un po' per il caldo e un po' per la mole. Si sono aggiunti alla mia libreria, grazie al mio fidato amico rapace, quattro libri, uno più interessante dell'altro. Passo subito a presentarveli =)

Trama:
Dicembre sta per arrivare. Un vento freddo ha ricominciato a soffiare sul piccolo paese di Prospect, a Cape Cod. Claire conosce bene quel vento capace di alimentare il fuoco e sa che niente è cambiato da molti anni prima. Le pare ancora di essere lì, intorno al falò, insieme a sua sorella Joanna: aveva solo sei anni quando per la prima volta ha sentito le parole del fuoco, e ha previsto il futuro secondo un antico dono trasmesso di generazione in generazione fra le donne della famiglia Gilly. Un'arte antica ma anche una terribile maledizione, secondo gli abitanti del paese. Tutti le considerano streghe e uniche colpevoli di un maleficio che da anni si abbatte sugli uomini della famiglia, vittime di strani incidenti, come Henry, il gemello di Joanna, scomparso a soli otto anni. Ma Claire è fuggita da tutto ciò. Si è ribellata a quel destino di sventura, ha cercato solo di essere una ragazza normale. Eppure il richiamo del fuoco è troppo potente. E Claire non può più scappare. Joanna ha bisogno di lei, ora come non mai. La sua famiglia è in grave pericolo, l'odio e la superstizione che da sempre le perseguitano stanno per distruggere tutto. Claire deve affrontare i fantasmi del passato, distinguere la verità dalla menzogna, affrontare la sua paura più grande. Perché Claire lo sa: il cerchio potrà chiudersi di nuovo solo di fronte all'abbraccio delle fiamme, in una fredda notte stellata. Solo così potrà salvare sua sorella e anche sé stessa. 

Incipit:
A Prospect  era arrivata di nuovo la stagione del fuoco: l’epoca del gelo e dei ghiacci, ma anche l’occasione per far salire fiamme  e fumo verso il cielo. Era il momento del sale e delle profezie, in cui il futuro incontrava il passato e il vecchio cedeva il passo al nuovo, in favore di qualcosa di migliore o di peggiore.

Argomento:
Dato il secolare interesse, a volte morboso, per la magia e per la figura della strega, non stupisce che intorno a questi temi siano nati grandi quantità di aneddoti, credenze popolari e rappresentazioni letterarie. Ed è altresì un fatto che alcuni avvenimenti storici, come l'isteria di Salem o la Santa Inquisizione, si siano in molti casi fusi con la fantasia, dando origine alle storie che ancora oggi alimentano la cultura popolare.
Alla pratica della stregoneria sono legate alcune festività e alcuni particolari giorni dell'anno (24 giugno, 1 maggio, solstizi e notti di plenilunio in genere), alcuni animali (gatti neri e lupi), alcune erbe, alcuni vegetali e degli alimenti (aglio, burro e latte), e via dicendo; ciò dimostra come il sostrato culturale relativo alla magia e alla stregoneria abbia creato un vero e proprio ramo di sapere specifico.

Incipit:
“E’ sciocco credere che ci siano uomini e donne capaci di nascondersi nelle nuvole e far grandinare per distruggere ogni cosa”, sostiene Liselotte von der Pfalz all’inizio del XVIII secolo, commentando l’accusa che attribuiva alle streghe la violenta grandinata che aveva devastato la Lotaringia. Grazie alle sue idee lucide e costruttive, Liselotte percorreva i contemporanei su questo come su altri argomenti.

Ps: ho iniziato a leggere questo libro e sono rimasta positivamente colpita. E' un testo semplice, interessante e pieno di curiosità, usanze, credenze perdute, superstizioni... tutto legato alle figure di quelle donne che un tempo erano conseiderate streghe, portatrici di disgrazie e spaventosamente brave nel saper sfruttare le forze della natura. Consigliato a tutti coloro che amano le leggende e le vecchie tradizioni legate alle streghe!

Argomento (il titolo del libro è "Fiabe e Leggende Celtiche d'Irlanda"):
Il libro delle invasioni, storie di dei e d'amore, Fionn l'eroe, il cavaliere, il poeta, I Leprechauns, storie di Folletti...

Incipit:
Nella verde Irlanda nasce una delle culture mitologiche più misteriose del mondo, la cultura celtica. Gli storici parlano dei Celti come di un popolo nomade che continuamente si spostava creando nuovi insediamenti. Le saghe e le leggende dei Celti che abitarono l’Irlanda sono arrivate fino a noi grazie ai monaci cristiani che, intorno alla fine del IX secolo, trasposero in scrittura i miti, i racconti, le poesie, i trattati medici e legali e tutto il materiale che fino ad allora era stato tramandato solo oralmente.

Argomento:
La descrizione, con la fotografia e il disegno, per il riconoscimento, erba per erba. I principi attivi. L'uso in medicina, cosmesi e cucina. I disturbi principali con i relativi rimedi. Le tisane. Le ricette da gustare con le erbette buone. 

Incipit:
La scoperta e la valorizzazione delle erbe accompagna l’uomo da sempre. Una rivelazione casuale oppure l’osservazione degli altri animali lo ha portato a tentare la strada della fitoterapia per alleviare il dolore, cicatrizzare ferite, disintossicare l’organismo. Tra vicoli ciechi, intuizioni fulminanti, intossicazioni o avvelenamenti, nel corso dei millenni si è sviluppata la medicina delle piante, che, ad oggi, consta di una mole infinita di ricette.

Ps: ho sfogliato questo libro pagina per pagina e posso assicurarvi che è un ottimo manuale per chi vuole avvicinarsi alla fitoterapia. Sono descritti innumerevoli rimedi contro ogni tipo di disturbo fisico, ricette di cucina e non, sono indicati i periodi dell'anno in cui si devono raccogliere le varie parti della pianta per la conservazione e l'utilizzo, ci sono schede illustrate su molte specie di piante ad uso officinale, oltre che cure da seguire in caso di alcuni disturbi, ricette per liquori, i suggerimenti dei monaci che un tempo si occupavano di curare gli orti dei monasteri e molti consigli su come coltivare le proprie piante aromatiche sul proprio terrazzo =) davvero ottimo!

E con questo è tutto! Arrivederci alla prossima puntata =)



4 commenti:

  1. "Il piccolo dizionario" delle strghe ce l'ho :D molto bello! ^^
    Anche il libro sulle erbe sembra molto valido!

    RispondiElimina
  2. Che libri stupendi! "Le parole lontane del fuoco" mi ricorda vagamente, per alcuni elementi, il film "Amori e incantesimi". La trama mi attira molto, lo salvo subito nella wishlist di anobii, così non lo dimentico. Il libro sulle erbe dev'essere bellissimo T_T lo voglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claire! Sono contenta che i libri ti piacciano =) "Le parole lontane del fuoco" sembra carino dalla trama, spero non mi deluda in lettura, perchè ho letto qualche commento non molto rassicurante =( Il libro sulle erbe posso assicurarti che è davvero meraviglioso, è davvero utilissimo! Non dovresti avere problemi a trovarlo, soprattutto se ti capita di andare in fiere e mercatini... e della casa editrice Del Baldo se può servirti =)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...