Etichette

venerdì 27 gennaio 2012

Mondo di Cristallo # 11: la Giada


Bentornati miei carissimi lettori!
Ricordo per i nuovi arrivati che Mondo di Cristallo è la rubrica dedicata alle proprietà e alle caratteristiche dei cristalli e delle pietre, un piccolo assaggio di cristalloterapia. Quella che voglio introdurvi oggi è la Giada, pietra molto importante soprattutto nelle civiltà orientali.


Storia, leggende e curiosità:
La Giada, conosciuta e utilizzata gia nell’antica Cina, è una pietra dalla colorazione molto varia. Può essere bianca, bianca e grigia, verde chiaro e scuro, ma avere anche sfumature gialle, rosa, violette e azzurre.
Viene associata al segno zodiacale della Vergine e vanta numerose leggende e storie legate al suo potere magico e di guarigione.
Nell’antica Cina veniva spesso utilizzata per creare gioielli, oggetti per la casa, utensili e tavolette in cui venivano incisi il nome del proprietario, oppure per fare dei doni augurali o nella medicina tradizionale ridotta in polvere e utilizzata per preparare unguenti o prodotti medicamentosi.
Gli intagliatori utilizzavano sistemi particolari per creare oggetti dalle morbide forme come piccole sculture di animali che i cinesi portavano sempre addosso nelle tasche dei vestiti come portafortuna. Sempre nell’antica Cina era una pietra sacra usata per fabbricare le urne, in quanto si credeva che avesse il potere di impedire la corrosione e di scacciare gli spiriti maligni. Nella letteratura cinese tradizionale, l’oro e la Giada sono spesso menzionati insieme e sono considerati simboli di ricchezza. Anche oggi, il prezzo della Giada di buona qualità non vale meno di un pezzo d’oro dello stesso peso.
Era molto diffusa anche l’usanza di murare nelle fondamenta delle case dei piccoli pezzetti di Giada perché consolidassero l’unione familiare. Anche Confucio (551-479 a.C.) la nomina spesso nei suoi scritti elogiandone la bellezza e la potenza, considerandola un dono degli Dei. Egli  afferma che la Giada possiede undici virtù, tra cui la benevolenza (è dolce e lucida al tatto), la fedeltà (non irrita mai la pelle), l’educazione e la sincerità (un difetto nella Giada non si nasconde mai). La cultura confuciana predicava inoltre che un uomo doveva definire i suoi modi e la sua condotta in accordo con le virtù della Giada.
Per i taoisti, lo yu, vero e proprio elisir, era dotato di virtù soprannaturali; l’ingestione di polvere di Giada consentiva, secondo loro, di avere accesso all’immortalità dei Savi. Le sue virtù esoteriche, la sua rarità, il suo costo enorme e il suo fascino hanno fatto di questa pietra il materiale ideale per la fabbricazione di oggetti rituali, religiosi e funerari, e di oggetti emblematici, legati all'autorità e al comando.
L’oggetto più comune della cultura cinese è comunque il PI, un disco con un largo foro che rappresenta il cielo, spesso decorato con mitici mostri scolpiti all’interno o sulla circonferenza del disco.
Navigando sul web ho scoperto un articolo molto interessante sul ritrovamento di una mummia in Cina durante dei lavori stradali vicino alla città di Taizhou. Si tratta di una donna morta più di 600 anni fa; il suo corpo risulta perfettamente conservato, tanto che sono rimasti intatti la pelle, le sopracciglia ed i capelli. Al dito di una delle mani della donna è ancora infilato un anello di Giada, come potete ben vedere dalla foto, che testimonia la ricchezza della donna, ma anche la volontà dei suoi cari di accompagnarla nell'aldilà.


Il significato di questa pietra è sempre stato quello di fertilità, amore e immortalità. 
Al giorno d’oggi la Giada viene utilizzata soprattutto per creare oggettistica per la casa, piccoli oggetti ornamentali e pezzi artistici che riproducono animali come pesci, gufi, cicale, tigri, cavalli e soprattutto draghi, oppure per realizzare collane, bracciali e altri ornamenti.

Proprietà:
Ha proprietà calmanti, rasserenative e lenitive degli stati d'animo turbati. Elimina la paura, consola e invita alla benevolenza. Aumenta la longevità e la fertilità, è un potetnte equilibratore emozionale. Dona stabilità emotiva, modestia e favorisce la chiarezza di idee.Stimola il coraggio, la saggezza e la giustizia, infonde apertura mentale verso l'amore universale: pace, armonia e una tranquilla gioia salgono dal profondo dell'animo calmando sia il corpo fisico sia quello intellettivo. 

Purificazione:
Può essere scaricata dalle disarmonie sotto l'acqua corrente, meglio se esposta ai raggi della luna. Va purificata spesso al fine di poter usufruire di tutte le sue benefiche proprietà in modo completo.

Fonti:





8 commenti:

  1. A me piacciono molto le pietre naturali, un pochino me ne intendo ;-)
    Mi piace moltissimo usarle per le mie creazioni, infatti ho già utilizzato la giada, una delle mie pietre preferite!
    Ti lascio due link se sei curiosa ^_^
    Bellissimo questo post sulla giada, veramente!!!
    Grazie!
    Ciauuuuuu

    http://clodycreazioni.blogspot.com/2010/02/orecchini-celtic-spirit.html

    http://clodycreazioni.blogspot.com/2010/05/orecchini-gocce-di-giada.html

    RispondiElimina
  2. Mi fa piacere che il post ti sia piaciuto, ho dato un'occhiata ai link e... complimenti! Davvero molto belli i tuoi orecchini!

    RispondiElimina
  3. Ehi, Mirial! Grazie per avermi premiata, davvero, e scusa tanto se non ti ho risposto prima, ma per un po' ho trascurato il blog... ^_^
    Ciao :)

    RispondiElimina
  4. Ciao Starlight! Non preoccuparti, non c'è niente di cui scusarsi!
    A presto =)

    RispondiElimina
  5. Ma quanto è bella questa rubrica?! Decisamente una delle mie preferite *_*
    So che arrivo tardi ma vorrei lasciarti un premio :) http://stargazerstides.blogspot.com/2012/01/anche-il-liebster-blog-e-arrivato-su.html

    RispondiElimina
  6. Ciao! Grazie mille, sono mooolto contenta sia che ti piaccia la rubrica, sia del premio! Ancora mille grazie, a presto!

    RispondiElimina
  7. Anche la giada è davvero affascinante! :D
    Se poi è anche calmante ecc. devo farne scorta :)

    RispondiElimina
  8. Eheh =D Se la compri stai attenta però, perchè spesso viene scambiata con una pietra molto simile che non ha le stesse proprietà della Giada, anche se nell'aspetto è praticamente identica. In genere la Giada dovrebbe costare un po' più cara delle altre pietre, se costa molto poco non so se ti conviene fidarti... cerca notizie su internet, magari trovi un modo per riconoscere quella vera =)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...