Etichette

venerdì 20 gennaio 2012

Mondo di Cristallo # 10: la Fluorite


Bentornati!
Quest'oggi ho intenzione di parlarvi di una delle mie pietre preferite, un cristallo particolare e a suo modo magico: la Fluorite.

Curiosità e caratteristiche:
Il nome deriva dal latino fluere, “fondere”, ed è nota come “spato fluido” dalla metà del XVIII secolo: non era considerata un vero e proprio minerale, infatti, in quanto veniva classificata nella categoria degli spati, ovvero quei minerali facilmente sfaldabili (dal tedesco spalten, “dividere”) e le si aggiungeva l’aggettivo fluido perché il suo aspetto brillante ricordava quello del vetro fuso. Non a caso la fluorite, insieme al quarzo e al vetro colorato, veniva utilizzata come sostituto delle pietre preziose già nell’antica Grecia. Era molto apprezzata nell'antica Roma; i vasi di Fluorite, chiamati "Murino", potevano costare una vera fortuna. La Fluorite può presentarsi in diversi colori che vanno dal giallo, al blu, arancione, rosso, viola intenso e verde smeraldo; può essere trasparente ma anche traslucida o opaca, e reagisce ai raggi ultravioletti con colorazioni tanto strabilianti da renderla una fra le gemme più amate dai collezionisti. Se esposta alla luce o ad una fonte di calore infatti presenta i fenomeni di fluorescenza, fosforescenza e termoluminescenza, il che significa che la pietra potrebbe illuminarsi al buio come l'occhio del gufo. 
Fin dalle epoche più remote viene utilizzata per modellare oggetti ornamentali per la casa, mentre in gioielleria, a causa della sua bassa durezza, e quindi la tendenza a scalfirsi facilmente, viene usata con maggior cautela: in genere si fanno collane e orecchini.
I colori in cui si manifesta maggiormente sono il blu, il porpora, l'oro e il bianco. Questi colori rappresentano stati di meditazione mentale. Il blu è il colore della pace interiore, della tranquillità mentale e della serenità. Il porpora rappresenta l'aspetto religioso di una mente concentrata e impegnata nella vita spirituale. L'oro è il colore della saggezza, quando la mente si fonde con l'infinito pur conservando un'espressione individuale. Il bianco è il colore della purezza e dell'unicità e indica il momento in cui la mente diventa tutt'uno con lo spirito universale, sperimentando la totalità della creazione.

Proprietà:
La Fluorite vince le ossessioni, aiuta a superare i comportamenti compulsivi, apre la mente a nuovi orizzonti, fa emergere dal profondo aspetti inaspettati della personalità senza destabilizzare emotivamente, favorisce l’apprendimento. Stimola la creatività e la fantasia. Facilita il contatto con il proprio inconscio e rende coscienti dei sentimenti repressi facendoli emergere gradualmente. È utile per superare le dipendenze, le idee fisse, i modelli di pensiero e di comportamento limitanti. Sviluppa l’autodisciplina e il senso dell'ordine, la concentrazione e il radicamento mantenendo comunque l'energia vitale della persona a un alto livello di apertura. L'autodisciplina è fondamentale per controllare e correggere i propri pensieri, le proprie azioni e le proprie parole e migliorare se stessi. È la forza interiore necessaria per modellare la propria vita come si desidera. Aumenta la capacità di meditare e aiuta a connettere la mente allo spirito. La sua struttura cristallina favorisce l'ordine e la concentrazione. Se usata abitualmente può alimentare l'intelletto e persino accrescere il quoziente intellettivo. Può essere usata come talismano da tutti coloro che intendono effettuare scelte originali o sentono il desiderio di mutare il corso della loro esistenza. Soffoca le forti emozioni e guida il pensiero fuori dal mare agitato della dipersione, della depressione e dell'odio. 

Purificazione:
La Fluorite può essere scaricata sotto l'acqua corrente.

Fonti:



4 commenti:

  1. tutto sistemato! ^^ ho risolto il problema

    a parte questo, devo dire che trovo molto interessante questi post sulle pietre ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetto! Sono riuscita a inserirlo fra i miei =)
      Sono contenta che ti piaccia la mia rubrica ^^

      Elimina
  2. E' stata la prima pietra che ho avuto. Mi è stata regalata e sono tuttora legatissima a questa splendida pietra...come l'adularia, mi fa sentire meglio quando mi sento un po' giù.
    Agrifoglio

    RispondiElimina
  3. Sono contenta che ti piaccia ^^ E' vero, è una gran bella pietra, come tutte del resto. E' una delle mie preferite ^^

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...