Etichette

mercoledì 26 novembre 2014

Recensione: "Io sono Vera" di Alaisse Amehana


Bentornate nella mia Foresta Incantata, creature del bosco!
Passo per recensirvi un romanzo che sta impazzando sui blog ultimamente, e "Io sono Vera" ha catturato anche me. Volete sapere cosa ne penso? Non vi resta che leggere qui sotto allora ;)


Titolo: "Io cono Vera"
Autore: Alaisse Amehana
Prezzo: 2,99 euro
Formato: digitale
Editore: Rosa dei Venti Edizioni
Collana: Gli Angeli
Data di pubblicazione: 18 novembre 2014

Trama: Può una scelta sbagliata cambiare il corso di un’esistenza? Può l’errore di un attimo diventare l’inizio di un destino inaspettato? Quando Veronica esce di casa per raggiungere il ragazzo per cui farebbe di tutto, non sa che le sarà fatale. Non sa che in quell’istante qualcuno sta per cambiare inevitabilmente il corso degli eventi e che presto dimenticherà il sapore della vita. Basta un attimo, una decisione precipitosa, e il suo mondo si capovolge senza scampo. Acsei è un Allievo Custode e l’impulso di dimostrare che è pronto per diventare un vero Angelo è troppo forte per non dargli ascolto; ma il suo avventato desiderio di emergere ha conseguenze drammatiche. Così le loro vite si scontrano in un limbo che ha il volto di una tragedia irreversibile e sconvolgente e tutti i sogni, le speranze e le convinzioni della ragazza svaniscono improvvisamente, spazzati via da qualcosa che nessuno può sconfiggere. Ma Acsei è deciso a porre rimedio al suo errore e trascinerà Vera in una folle lotta contro il tempo e i pericoli che minacciano la sopravvivenza di un’anima solitaria in balia della morte. Cosa sarà disposto a fare per salvarla ed evitare che si smarrisca?

Voto:
Recensione
Era da mesi che un libro non mi teneva in ostaggio tra le sue pagine, ed era da tempo immemore che non mi capitava di fare a pugni con il sonno, combattendo contro la pesantezza delle palpebre per terminare un libro. Con "Io sono Vera" ho tenuto gli occhi incollati al mio Kindle, divorandolo in breve tempo come non mi succedeva da un po'.
Innanzi tutto, un complimento va alla Casa Editrice Rosa dei Venti, che con "Io sono Vera" ha fatto un ottimo lavoro, a partire dal testo, pulito e curato, per finire con la magnifica copertina.
Rosa dei Venti è al suo debutto, così come anche l'autrice, Alaisse Amehana, il cui esordio è stato davvero ricco di sorprese.
Avevo letto con entusiasmo e curiosità crescenti i primi capitoli di "Io sono Vera" quando l'autrice aveva partecipato al concorso Giunti Shift. La mia curiosità era arrivata alle stelle (è proprio il caso di dirlo) e non vedevo l'ora di stringere tra le mani il romanzo per intero, complice anche il fatto che conosco personalmente Alaisse e sapevo che il suo libro non mi avrebbe delusa.
Sebbene sia una storia piuttosto prevedibile e anche abbastanza comune nel panorama letterario moderno, "Io sono Vera" presenta degli elementi di originalità non trascurabili. Devo ammettere anche che questo libro non sia esattamente del mio genere, ciononostante sono riuscita ad affezionarmi alla storia raccontata da Alaisse e dei suoi personaggi.
Come si evince dalla trama, i protagonisti sono Vera e Acsei, umana lei e angelo lui, incontratisi per una tragica fatalità, un errore grossolano che ha fatto sì che l'anima di Veronica si staccasse dal suo corpo. Spetterà ad Acsei, colui che ha combinato il disastro, porvi rimedio.
La novità che Alaisse si propone è quella di un mondo angelico del tutto fuori dagli schemi a cui siamo abituati; gli angeli non cadono nei classici stereotipi, ma sono qui organizzati in un modo nuovo e originale. Per diventare Angeli Custodi bisogna seguire una scuola, che prevede esercitazioni, simulazioni e prove anche pericolose. Ma non finisce qui: l'addestramento non niente senza l'accompagnamento di un'adeguata tecnologia all'avanguardia... Alaisse pone in mano agli angeli del suo romanzo degli strumenti da ventunesimo secolo che li rendono molto vicini al mondo degli esseri umani: navigatori che rintracciano la posizione delle anime da strappare alle braccia della morta, sonagli simili a bacchette magiche dalle molteplici funzioni, sostanze isolanti per non farsi corrompere dalla bellezza del mondo degli uomini, ali simili a tatuaggi... Insomma, la fantasia di Alaisse sembra non avere limite e, mescolando una storia classica con gli elementi di modernità sopra citati, cattura il lettore, dandogli l'impressione di sentirsi fermamente parte del mondo da lei descritto.
I personaggi sono impossibili da dimenticare, così incredibilmente veri e terreni. I miei preferiti resteranno sempre Acsei, con la sua sbadataggine, il suo essere maldestro e la sua riluttanza nel seguire le regole, e ovviamente Ammaniel, vero più che mai.
Il linguaggio usato da Alaisse per la sua storia è a tratti poetico, fatto di sensazioni che restano impresse sulla pelle. La sua scrittura si gusta riga per riga, pagina dopo pagina, e ha un sapore ultraterreno, magico. Nonostante ciò, l'autrice non si perde in banalità o in inutili digressioni, tutto resta misurato, godibile e piacevole. Il ritmo della narrazione è incalzante, la storia presenta dei colpi di scena non indifferenti, che non mancheranno di lasciare il lettore a bocca aperta, inchiodandolo irrimediabilmente alla poltrona per partecipare alle rocambolesche avventure di Vera e Acsei. A proposito di stile, c'è da dire che la scelta di Alaisse di cambiare punto di vista della narrazione, alternando quello di Acsei e quello di Vera, conferisce un tocco in più al romanzo. L'autrice inoltre ha saputo giocare bene le carte a sua disposizione, senza mai tirarsi la zappa sui piedi da sola, tutt'altro.
"Io sono Vera" è una storia d'amore, di coraggio, di avventura e di emozioni vere e semplici che sapranno travolgervi e affascinarvi.
Si stenta a credere che questo sia un romanzo d'esordio, faccio i miei complimenti ad Alaisse, augurandole un grande successo e un caloroso in bocca al lupo. Nell'attesa di leggere altro di suo, non mi resta che consigliarvelo, sperando che la storia di Vera e Acsei catturi anche voi come ha fatto con me; credo che d'ora in poi non guarderò più all'aldilà con gli stessi occhi di prima!

Che ne pensate? Lo leggerete?




6 commenti:

  1. sono così curiosa di leggere questo libro! Lo farò prestissimo penso *___*

    RispondiElimina
  2. Ciao! So che avevo detto che sarei stata assente per un pò ma alla fine ho ceduto.... e infatti vorrei invitarti ad un BlogTour con ben 5 premi in palio.
    Se passerai, ti ringrazio! ^^
    http://emozionidiunamusa.blogspot.it/2014/11/il-volo-della-falena.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Noemi! Grazie per l'avviso, passerò a dare un'occhiata appena riuscirò ;)

      Elimina
  3. Complimenti per la recensione :) Non vedo l'ora di riuscire a leggere questo libro :)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...