Etichette

lunedì 25 agosto 2014

Tag: Libri in città

Bentornate nella mia Foresta Incantata, creature del bosco!
Come state? Io oggi voglio proporvi un tag inventato da me qualche mese fa, spero proprio che vi piaccia, ci ho messo tutto il mio impegno! Siccome è molto lungo, vedo di non perdermi in chiacchiere e passo subito a rispondere alle domande!


1) Pasticceria: un libro dolce
Scelgo "L'arte di ascoltare i battiti del cuore" di Jan-Philipp Sendker, un libro di una dolcezza spiazzante che parla dell'amore, quello vero, una favola delicata che ha saputo catturarmi completamente.



2) Biblioteca: un libro che parla dell'amore per i libri
Ce ne sono veramente tanti, ma per non ricadere sempre nei soliti scelgo "Il mistero dei libri perduti" di Miriam Mastrovito, un libro che ha saputo emozionarmi e tenermi incollata alle pagine. Se non lo conoscete, ve lo consiglio!



3) Museo: un libro da conservare maniacalmente
Per quanto mi riguarda, ne ho due: "Il regno dei gufi" di Martin Hocke e "Il dono della fata" di Gail Carson Levine. Per quale motivo ho scelto questi due, tra i tanti che ci sarebbero? Be', perché sono fuori catalogo e sono introvabili, se dovessi perderli/rovinarli non potrei sostituirli!!! 

 

4) Negozio di abbigliamento: un libro da indossare tutti i giorni come uno stile di vita
Scelgo un libro che ha cambiato il mio modo di vedere le cose per sempre, "Momo" di Michael Ende, un libro che sicuramente non dimenticherò e al quale continuo a pensare nella realtà di tutti i giorni.


5) Macelleria: un libro che manderesti al macello
Non vogliatemene male, premetto che non ho mai letto libri tremendi per fortuna, ma, se devo scegliere, manderei al macello "La straniera" di Diana Gabaldon. Ho detestato questo libro, mi verrebbe voglia di farlo in mille pezzetti. Perdonatemi, ma per me è stato uno strazio portarlo a conclusione >_<


6) Supermercato: un libro che va bene per tutti i gusti
Consiglierei "Magia! - Fiabe da tutto il mondo e una guida alle creature fantastiche" di Francesca Lazzarato. Chi non ama le fiabe, in fondo? Ognuno di noi ogni tanto prova il bisogno di leggerne una =)


7) Scuola: un libro educativo
Anche qui è difficile scegliere, ma credo che il più adatto sia "La storia di Mina" di David Almond, un libro che sa sicuramente insegnare qualcosa a grandi e piccini e che si interroga anche (tra le altre cose) sui metodi di insegnamento scolastici. Geniale, fresco, leggero ma profondo al punto giusto ;)


8) Bar: un libro da leggere per un momento di relax davanti a una tazza fumante
Scelgo "La bambina di neve" di Eowyn Ivey, una favola dolce e malinconica, ambientata nei freddi e sconfinati paesaggi dell'Alaska. Quale lettura migliore da godersi al calduccio, scaldati da una tazza di liquido caldo? 


9) Ristorante: un libro per palati raffinati
Visto che è un libro che non tutti leggerebbero, scelgo "La Divina Commedia" di Dante Alighieri, un libro per pochi, insomma =P


10) Profumeria: un libro che per te ha un prezzo esagerato
Dico con sicurezza "Elantris" di Brandon Sanderson: 30 euro per un romanzo fantasy di 700 pagine in brossura sono davvero, ma davvero, esagerati! Volevo leggerlo, ma mi sono rifiutata di comprarlo a quel prezzo...


11) Gioielleria: un libro prezioso
Il libro della mia libreria che ritengo più prezioso (a livello affettivo) è "Jane Eyre" di Charlotte Bronte. Non finirò mai di dirvi che dentro questo classico c'è molto di me, lo leggerei fino allo sfinimento, lo custodisco con cura e lo sento vicino al mio animo. Non me ne separerei mai!


12) Parco: un libro da leggere su un prato o sotto le fronde degli alberi
Anche qui ne avrei molti da citare, ma ho deciso per "L'ombra del gattopardo" di Giuseppe Festa, un libro immerso nella natura selvaggia alla ricerca di un misterioso e leggendario animale, perfetto come lettura da portarsi al parco ;)


13) Posta: un libro che spediresti a un amico lontano
Scelgo "Papà Gambalunga" di Jean Webster, anche se in realtà ce ne sarebbero molti. Ho scelto questo piccolo gioiellino perché è un libro sottovalutato, e poi perché si tratta di un romanzo epistolare, quindi mi sembrerebbe carino inviarlo a una persona lontana =)


14) Banca: un libro costoso che non hai mai osato comprare o che ti ha fatto spendere i tuoi risparmi
Sicuramente "Il Vischio e la Quercia" di Riccardo Taraglio. Ho atteso un bel po' prima di comprarlo, poi alla fine mi sono decisa, ma il mio portafoglio piange ancora xD


15) Stazione: un libro da cui è stato difficile staccarsi una volta terminato
"L'ombra del vento" di Carlos Ruiz Zafòn; a dire il vero ce ne sono davvero molti, ma questo mi ha sconvolta, tant'è che per non abbandonarne i personaggi l'ho riletto subito dopo aver finito la lettura xD


16) Negozio di fiori: un libro romantico e leggero
"Il profumo del pane alla lavanda" di Sarah Addison Allen mi sembra il più azzeccato: spensierato, romantico al punto giusto senza mai risultare troppo sdolcinato, colmo di emozioni e magia e profumato di fiori ed erbe aromatiche.


17) Negozio di animali: un libro con un personaggio a quattro zampe
"Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare" di Luis Sepùlveda. I personaggi di questa dolcissima e intensa storia sono quasi tutti animali, come potevo dunque non scegliere questo bellissimo libro che, tra l'altro, è uno dei miei preferiti? ;)


18) Estetista: un libro superficiale
Probabilmente non è la scelta più adatta, ma scelgo "La collezionista di cose perdute" di Alexis Smith. E' un libro che ho trovato piuttosto insipido e poco caratterizzato in tutti i sensi, poteva essere approfondito meglio, invece resta superficiale, senza mai scendere nei dettagli che il lettore si aspetta.


19) Parrucchiere: un libro al femminile
Come non citare "Donne che corrono coi lupi" di Clarissa Pinkola Estés? Se non è femminile questo! Badate però ho detto "femminile", non "frivolo". E' un libro molto profondo, lo adoro, ma non è certo una lettura leggera, trattandosi di un saggio. Lo consiglio a tutte le donne, soprattutto a coloro che hanno bisogno di ricongiungersi con la parte più profonda e nascosta di sè.


20) Erboristeria: un libro che fa bene alla salute
Probabilmente dovrei scegliere qualcos'altro, ma alla fine opto per "Lo spirito degli alberi" di Fred Hageneder. E' un saggio che ha fatto infinitamente bene alla mia salute, perché ha saputo regalarmi un po' di natura chiusa tra le quattro pareti di casa mia, facendomi respirare l'aria del bosco di cui tanto avevo bisogno. 


21) Studio Medico: un libro che ha scatenato un'epidemia
Come non citare la saga di "Twilight" di Stephenie Meyer? La moda e l'epidemia scaturite da questo libro hanno influenzato tutta la letteratura per anni, ancora oggi ci sono degli strascichi e delle ricadute xD


22) Hotel: un libro da leggere in vacanza
Scelgo quello che mi ero portata quattro anni fa in vacanza in Sardegna, e cioè "Intervista col vampiro" di Anne Rice. So che ce ne sarebbero molti altri, ma è il primo che mi sia venuto in mente xD


23) Pescheria: un libro che sa di mare
Credo che il più adatto tra quelli che ho letto sia "La corsa delle onde" di Maggie Stiefvater; profuma di salsedine e di umidità marina, è difficile dimenticare le vivide sensazioni che mi ha trasmesso.


24) Cinema: un libro che vorresti vedere trasposto nelle sale cinematografiche
Sembrerà strano, ma mi piacerebbe vedere "Eterna" di Victoria Alvarez. Durante la lettura del libro mi sembrava di vedere un film, per cui lo vedrei bene al cinema ;)


25) Stazione di polizia: un libro che sarebbe un reato non leggere
Direi "Via col vento" di Margareth Mitchell, un libro completo, perfetto e stupendo, lo consiglio a tutti!


26) Sartoria: un libro che parla di abiti
"Un vestito color del vento" di Sophie Nicholls =)


27) Cimitero: un libro che seppelliresti per non rivedere mai più
Anche qui mi attirerò le critiche di molti ma... un libro che non vorrei più vedere per la delusione che mi ha dato è "Le nebbie di Avalon" di Marion Zimmer Bradley =(


Il mio infinito tag è terminato, spero vi sia piaciuto e spero che vogliate rispondere anche voi alle numerose domande! Se vorrete farlo anche voi avvisatemi, verrò a leggere molto volentieri le vostre risposte ^_^


12 commenti:

  1. Owh, questo tag è lunghissimo! Lo adoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, lunghissimo davvero! Sarebbe stato meglio dividerlo in due parti, ma alla fine ho preferito così xD contenta che ti sia piaciuto comunque! ^_^

      Elimina
  2. Ciao Mirial!!! Questo post è bellissimo!!! Complimenti per l'idea mi piace moltissimo :) brava!!! E poi ho trovato nella tua speciale "città" molti libri cui sono molto affezionata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che il mio tag ti sia piaciuto =) E sono contenta che tu ti sia trovata un po' a casa nelle vie della mia città di libri ^_^

      Elimina
  3. Hey Mirial, complimenti per il TAG, è davvero bellissimo!

    RispondiElimina
  4. E' bellissimo questo tag, brava, complimenti!
    Tempo permettendo, lo farò sicuramente ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti! Quando lo farai, sarò felice di leggere le tue risposte ^_^

      Elimina
  5. che tag carino *___* complimenti per l'idea! :D Lo segno tra i tag da fare! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti piaccia! Verrò a leggerlo, quando lo farai =)

      Elimina
  6. Tag carinissimo : ) Ho appena aperto un blog e questo tag sarà il primo post in assoluto **

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...