Etichette

giovedì 13 febbraio 2014

Green Music # 4


Bentornati nella mia Foresta Incantata!
Ed eccomi di ritorno con questa rubrica musicale che condivido con Enrico del blog Protestaverde, mio caro amico e gemello di blog.
L'idea è nata unendo le nostre passioni comuni, come l'amore per la musica e per la natura. Abbiamo scelto di aprire questa nuova rubrica perché riteniamo che la musica abbia un grande potere comunicativo, e possa trasmettere all'ascoltatore oltre che emozioni anche messaggi importanti.
In questo spazio vi proporremo canzoni che si sono distinte per il proprio impegno nella difesa dell'ambiente, ma anche canzoni che parlino del rapporto uomo-natura in generale. La rubrica non avrà cadenza fissa, ma occasionale. 

Oggi vogliamo proporvi una canzone che conoscerete tutti fin dall'infanzia, e cioè "I Colori del Vento" tratto dal film di animazione Disney "Pocahontas":


Eccovi qui di seguito il bellissimo testo della canzone:

Tu pensi che io sia una selvaggia
mentre tu hai girato il mondo,
e questo io lo so,
ma dimmi allor perché
se selvaggia chiami me
ci sono tante cose che non sai,
tu non sai.
Tu credi che ogni cosa ti appartenga:
la Terra e ogni paese dove vai,
ma sappi invece che ogni cosa al mondo
è come te, ha uno spirito, un perché.
Tu credi che sia giusto in questo mondo
pensare e comportarsi come te,
ma solo se difenderai la vita
scoprirai le tante cose che non sai.
Hai sentito il lupo che ulula alla luna blu?
Che sai tu della lince, che ne sai?
Sai cantare come cantan le montagne?
Pitturare con il vento i suoi color
riscoprendo un po' d'amore nel tuo cuor.
Dai corri insieme a me nella foresta,
fai entrare un po' di sole dentro te,
vedrai che non c'è bene più prezioso
e così la ricchezza scoprirai.
Il fiume e i lampi sono miei fratelli
e gli animali sono amici miei:
insieme nel segreto della vita
in un cerchio che per sempre esisterà.
Chissà la vita cos'è, se la fermerai
neanche tu saprai!
E non sentirai quel lupo e il suo pregare mai,
almeno fino a che non lo vorrai,
non distinguer dal colore della pelle
e una vita in ogni cosa scoprirai
e la terra sembrerà solo terra finchè tu
con il vento non dipingerai l'amor.

Pensiero di Mirial:
Sebbene questa canzone sia tratta da un film d'animazione, credo che sia una delle più belle che io abbia mai sentito, visti i temi in essa trattati. Ho finito per farne la mia filosofia di vita, e non mi vergogno a dirlo, considerata la potenza e l'importanza delle parole in essa contenute.
Conosciamo tutti la storia di Pocahontas, principessa indiana coraggiosa e testarda, determinata a salvare il suo popolo considerato "selvaggio" dagli uomini bianchi, coloni e distruttori. In questo brano, Pocahontas si confronta con il capitano Smith, che reputa appunto "selvaggio" lo stile di vita della ragazza. Ma si può davvero giudicare tale un modo di vivere così in simbiosi con la Natura come quello che avevano i Pellerossa? Con queste bellissime parole, Pocahontas insegna a Smith e all'uomo bianco, che tutto distrugge e tutto "civilizza", che non tutto quel che reputiamo diverso è per forza sbagliato. Le parole di questa canzone inducono a riflettere sui doni che la Natura ci ha fatto e su quello che invece noi stiamo facendo per distruggerla, del tutto indifferenti alle esigenze degli animali, delle piante e del pianeta su cui abitiamo. Dovremmo imparare molto dalle montagne, dai fiumi, dalle creature viventi che ci circondano, imparando a mettere da parte quell'egoismo che ormai ci contraddistingue e del quale non ci accorgiamo neanche più.
L'uomo, se solo aprisse i suoi sensi e si lasciasse trasportare dalle forti emozioni che la Natura sa donare, potrebbe dare un enorme contributo al pianeta, salvaguardandolo e preservandolo.
Da questa meravigliosa canzone, inno all'amore per la vita, dobbiamo imparare il rispetto, una parola che ormai rientra sempre meno nel nostro vocabolario.

Pensiero di Enrico:
Si farebbe un grave errore nel commentare questa canzone, se si partisse considerandola solo come brano per bambini, tratto da un cartone animato. E' vero, è anche questo. Ma è molto di più. Questa semplice canzone ci ricorda in primo luogo un errore tipico della nostra cultura occidentale, che spesso ha portato a gravissime conseguenze; il considerarsi superiore alle altre. La presunzione di essere portatori di civiltà e democrazia in tutto il mondo ci ha portati a invadere paesi, a sterminare etnie differenti, a sfruttare le risorse di altri continenti per il nostro personale tornaconto. Tutto ciò non è solo un resoconto dei nostri errori passati, ma anche di quelli presenti, e temo di quelli futuri. Alla base di questo modo di pensare trovo che ci sia una forte ignoranza; non si conosce il diverso, lo si giudica arretrato o inferiore soffermandosi all'aspetto esteriore, senza approfondire alcun tipo di rapporto. Da qui il rimprovero, nella canzone, il "che ne sai" che la donna nativa americana rivolge all'uomo bianco; ma non si ferma li, va molto oltre, mostrandogli le mille meraviglie del nostro pianeta: magie di cui senz'altro conosce l'esistenza ma che probabilmente non si è mai fermato veramente ad ammirare.

Non distinguere il colore della pelle 
E una vita in ogni cosa scoprirai

Ovvero, uomo "civile" impara ad apprezzare i lati positivi della diversità delle culture e della natura, per poter vivere in armonia con le prime e con la seconda. Un messaggio così forte è importantissimo da trasmettere ai più piccoli, a coloro i quali dovranno costruire il futuro, sperando che crescano con un punto di vista migliore di quello dei loro genitori. Ma credo sia altrettanto importante per i più grandi, affinché facciano un bell'esame di coscienza...

Voi che ne pensate?



6 commenti:

  1. ooooooooh *_* quanti bei ricordi!!!
    l'ho cantata un milione di volte questa canzone, è bellissima!!!

    RispondiElimina
  2. ciao
    bella canzone e fa anche riflettere. Tu credi che sia giusto in questo mondo
    pensare e comportarsi come te,
    ma solo se difenderai la vita
    scoprirai le tante cose che non sai.
    Purtroppo si stanno perdendo questi valori.....è una tristezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che la canzone ti piaccia, è una delle migliori della Disney a mio parere!
      Temo che questi valori si siano ormai già persi, salvo in qualche rara persona che crede ancora nella bellezza e nella spiritualità della Natura =(

      Elimina
  3. Trovatemi qualcosa di migliore dei cartoni animati Disney e delle loro canzoni e forse mi stupirete davvero. AMO!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...