Etichette

giovedì 26 settembre 2013

Il Gufo Postino # 43


Bentornati in questa Foresta Incanta, creature del bosco!
Torno sul blog con questa rubrica, che altro non è che la mia versione di "In my mailbox". Per chi ancora non la conoscesse, ecco di cosa si tratta: il Gufo Postino consiste nel presentare i libri acquistati, regalati, prestati o ricevuti.... per rendere più accattivante la presentazione, io e la mia sorellina Yvaine del blog Il Pozzo dei Sussurri abbiamo pensato di lasciarvi, insieme alla trama, anche l'incipit dei libri in questione, di modo da darvi un piccolo assaggino ^^ La rubrica verrà postata da me il giovedì, ovviamente i giovedì in cui il Gufo Postino mi avrà mandato qualcosa =)
 
Ecco qui cosa mi ha portato il mio Gufo Postino questa settimana!
 
Trama:
Basato su preciso e paziente lavoro di ricerca storica, questo romanzo dà un'interpretazione fantastica (ma fino a che punto?) della vita del Mago Merlino e di ciò che ha costituito i presupposti  della sua leggenda. Col fascino della più ispirata creazione artistica, esso ci rivela l'infanzia e la giovinezza di questa creatura singolare, mago e profeta, principe e ingegnere, in un ambiente storico mirabilmente ricostruito al V secolo dopo Cristo. Chi era Merlino? Metà Robin Hood e metà Cagliostro, ha una complessa figurazione che ne ha fatto più protagonista cdi poemi che di favole. Tutti lo hanno citato, da Cervantes a Shakespeare all'Ariosto. Era veramente figlio del diavolo? E in tal caso come poteva avere sangue reale? Possedeva davvero eccezionali facoltà divinatorie? Era autentica la sua follia? O è tutto sempre stato solo una fantastica mirabile leggenda? In questo libro, scritto con singolare maestria, si evoca soprattutto il dramma di un giovane diviso nelle proprie origini regali e bastarde, perfettamente consapevole del grande destino che la storia gli aveva riservato.

Incipit:
Adesso sono vecchio, ma ero già oltre la maturità quando Artù fu incoronato Re. Gli anni che seguirono quell'avvenimento adesso mi appaiono più indistinti e sbiaditi di quelli che lo precedettero, come se la mia vita fosse un albero in sviluppo che fiorisce e mette foglie con lui, e ormai non ha altro da fare che ingiallire fino alla tomba.


 
Trama:
Il grande romanzo cavalleresco di Re Artù. Attraverso gli occhi della bella, caparbia, viziata Ginevra, regina dei Celti, rivive la grandiosa leggenda dei cavalieri della Tavola Rotonda e tutto lo splendore di un´epoca intrisa di fascino e di mistero, di religiosità e di crudeltà. Vedremo svolgersi le vicende più appassionanti,in una suggestiva fusione di mitologia e realtà storica.

Incipit:
Io, Ginevra, principessa celtica del Rheged, figlia unica di re Leodegrance, mi risvegliai al frastuono di attività nel cortile delle scuderie. Gli ordini rochi e il tintinnio delle bardature erano accompagnati da urla e imprecazioni e dal tonfo impaziente di qualche zoccolo. Mi alzai in fretta e corsi alla finestra. Come pensavo, il cortile era pieno di gente e di animali. Gli uomini di Artù stavano legando il basto sui pony e tra poco avrebbero sellato i cavalli da viaggio.

 

Trama
Quando ai gufi dei territori di campagna giunge notizia che un gigantesco Gufo Reale sta avanzando verso il sud, il giovane Hunter si trova a giocare un ruolo cruciale nella lotta per difendere la comunità. Dal suo territorio ai bordi di un'enorme foresta abbandonata, dovrà convincere i Gufi dei Granai, i Gufi Piccoli e i Gufi delle Foreste a stringere un'alleanza per fronteggiare l'invasione del mostro. Ma un pericolo ben più grave incombe sulle loro terre, una minaccia in grado di annientare la sopravvivenza stessa della specie.

Incipit:
In principio vi fu uno squarcio di luce. Minuscole particelle di polvere e fieno, illuminate, presero a danzare. Un raggio di sole si insinuò fra le travi del granaio. Per la prima volta in vita sua, Hunter vide la luce del giorno. In genere trascorreva le ultime ore del pomeriggio sonnecchiando al sicuro, confortato dalla presenza materna e dal calore di altri due cuccioli, comparsi nel nido un po' dopo di lui.
 
Voi che ne pensate? Li conoscete? Li leggerete? 

4 commenti:

  1. Uh, sembra interessante, "La grotta di cristallo"... non lo conoscevo! Non sono una grandissima fan di mago merlino e delle leggende a lui collegate, però... questa trama ha qualcosa che mi ispira! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembrava interessante anche a me! L'ho preso ad una bancarella dell'usato, così nel caso non sia chissà che capolavoro posso contare sul fatto che l'ho pagato poco ;)

      Elimina
  2. non conosco questi libri. Mi attira Il regno dei gufi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non li conoscevo neppure io prima di acquistarli, sai? Il Regno dei gufi mi incuriosisce molto, vorrei leggerlo a breve se riesco!

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...