Etichette

venerdì 8 gennaio 2016

Speciale "La città nascosta": i luoghi della storia #2

Bentornati sull'Albero delle Mele!
Come avevo annunciato settimane fa, ho deciso di dare molto più spazio ai miei scritti qui sul blog. Voglio cominciare, dunque, la prima puntata di una serie di speciali dedicato al mio romanzo d'esordio, "La città nascosta. Alla scoperta del mondo parallelo", uscito nelle librerie nel 2014.
Per i nuovi iscritti e per chi si fosse perso la notizia della pubblicazione del mio libro, lascio qui di seguito alcuni link che vi potranno chiarire le idee.


Quello che la protagonista del romanzo compie è un viaggio sia fisico che spirituale, un percorso che la porterà alla conoscenza e a una crescita personale. Durante il suo peregrinare nella città parallela, attraversa molti luoghi, che vi presenterò man mano in questo speciale.
Ricordo che le foto di questo articolo sono coperte da copyright, le ho scattate personalmente.

Tra le tante meraviglie che visiterà Sofia durante il suo viaggio nella città nascosta dietro i veli del tempo e della storia, ci sono le bellissime e imponenti grotte dei Balzi Rossi, antica dimora dei Cro-Magnon e culla di quello che è diventato il popolo ventimigliese.

I Balzi Rossi
I Balzi Rossi
Passeggiamo da un po' ormai, proseguendo in direzione Francia. Non stiamo inseguendo una meta precisa, ci lasciamo semplicemente trasportare dai nostri passi, procedendo sulla costa.Prendendo come riferimento la Ventimiglia del ventunesimo secolo, potrei dire che ci stiamo avvicinando alla zona della Mortola e ai Balzi Rossi, luoghi intrisi di antichità, storia e cultura.[...] "Fra Domenico, lei sa con precisione dove stiamo andando?""Oh perbacco! Sinceramente no, cara Sofia. Mi sono lasciato trasportare dai discorsi e non ho badato a dove ci stavamo dirigendo. Siamo ormai al confine con la terra francese: che ne dite, torniamo indietro?"Non rispondo.Sono rimasta completamente rapita da un movimento intravisto poco distante da noi, una figura alquanto strana, grande e goffa. [...] Avrei dovuto immaginarlo, vista la zona in cui ci troviamo. I Balzi Rossi, così chiamati per l'arrossamento superficiale dell'imponente parete rocciosa a strapiombo sul mare caratteristica della zona, costituita da calcare dolomitico del Giurassico superiore, è il luogo in cui sono state trovate testimonianze concrete delle origini del popolo ventimigliese. Qui, infatti, sono stati rivenuti numerosi reperti risalenti all'epoca paleolitica, tra cui resti di ominidi e animali, suppellettili e antiche sepolture. 
Anche per questa volta è tutto, fatemi sapere cosa ne pensate di questi speciali! A presto =)

6 commenti:

  1. Mi piacciono questi speciali. E le foto sono belle, ispirano diciamo.
    Complimenti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giuseppe! Sempre gentilissimo! ^_^

      Elimina
  2. io spero proprio di vederli il prima possibile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando vuoi, sarò pronta per farti da guida ;)

      Elimina
  3. ciao
    messo questo libro tra quelli che devo scegliere da leggere: http://robbyroby.blogspot.it/2016/01/libro-da-leggere-1.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono già passata a ringraziarti dal tuo angolino *O* grazie ancora!!!

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...