Etichette

giovedì 7 marzo 2013

Il Gufo Postino # 25


Bentornati in questa Foresta Incanta, creature del bosco!
Torno sul blog con questa rubrica, che altro non è che la mia versione di "In my mailbox". Per chi ancora non la conoscesse, ecco di cosa si tratta: il Gufo Postino consiste nel presentare i libri acquistati, regalati, prestati o ricevuti.... per rendere più accattivante la presentazione, io e la mia sorellina Yvaine del blog Il Pozzo dei Sussurri abbiamo pensato di lasciarvi, insieme alla trama, anche l'incipit dei libri in questione, di modo da darvi un piccolo assaggino ^^ La rubrica verrà postata da me il giovedì, ovviamente i giovedì in cui il Gufo Postino mi avrà mandato qualcosa =)
Ecco qui cosa mi ha portato il Gufo Postino questa settimana! 

Finalmente è arrivato il tanto atteso pacco dal Libraccio, non vedevo l'ora!


Trama:
Dalle coste selvagge della Virginia all'animazione delle strade di Londra, la travolgente, impossibile storia d'amore tra una pellerossa e un ufficiale inglese. Agli inizi del Seicento, alcune navi di emigranti inglesi approdano in America per sconfiggere gli spagnoli, tradizionali nemici, nella lotta per la supremazia nel Nuovo Mondo. Ma ad accoglierli trovano una tribù di nativi, fieramente decisi a difendere dagli invasori le loro terre e le loro usanze. A mediare tra i due contendenti è la bellissima Pocahontas, la giovane figlia del capo Powhatan. E lì incontra l'affascinante John Smith, col quale è amore a prima vista. Un romanzo basato sulla vera storia della principessa indiana.


Incipit:
"John, guarda! Deve esserci una chiesa per ogni famiglia. Non immaginavo che ce ne fossero tante!"
Pocahontas era al parapetto mentre la nave risaliva lentamente il Tamigi, superava Gravesend ed entrava nel porto della città di Londra.


Trama:
Durante una delle sue passeggiate in Provenza, Jean Giono ha incontrato una personalità indimenticabile: un pastore solitario e tranquillo, di poche parole, che provava piacere a vivere lentamente, con le pecore e il cane. Nonostante la sua semplicità e la totale solitudine nella quale viveva, quest'uomo stava compiendo una grande azione, un'impresa che avrebbe cambiato la faccia della sua terra e la vita delle generazioni future. Una parabola sul rapporto uomo-natura, una storia esemplare che racconta "come gli uomini potrebbero essere altrettanto efficaci di Dio in altri campi oltre la distruzione".



Incipit

Una quarantina circa di anni fa, stavo facendo una lunga camminata, tra cime assolutamente sconosciute ai turisti, in quella antica regione delle Alpi che penetra in Provenza.


Trama:

Gli alberi raccontano storie, ma bisogna essere capaci di ascoltarle. Come Mauro Corona che in questo libro ha raccolto i racconti più belli che ha «sentito» durante le sue camminate nel silenzio delle valli e delle cime innevate. Storie che raccontano di quando il mondo era giovane, e gli animali diversi da quelli che conosciamo oggi. Scopriremo perché l'aquila non possiede più il becco diritto che la rendeva una predatrice ancora più temibile e di come siano state punite la superbia della puzzola e la crudeltà della talpa. Quarantaquattro fiabe per ragazzi e adulti, miti e leggende di un mondo semplice e affascinante. I racconti sono arricchiti da disegni inediti dell'autore.

Incipit:
Sapete perchè l'aquila ha il becco curvo? Non lo sapete? Ascoltate questa storia.
Un tempo molto lontano le aquile avevano il becco dritto. Perfettamente dritto come un fuso.


Voi che ne pensate? Io non vedo l'ora di leggerli!

5 commenti:

  1. Storie del Bosco Antico mi è piaciuto molto *___*
    La vera storia di Pocahontas invece non ho ancora avuto l'occasione di leggerlo, ma lo vorrei davvero tanto :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il libro di Corona mi è stato consigliato più volte =) lo leggerò presto credo! Quest'estate avevo già letto Le voci del bosco dello stesso autore ed è carino, anche se forse mi aspettavo un po' di più. Hai letto altro di suo?
      Pocahontas lo avevo inserito da poco in wishlist, su Libraccio costava una sciocchezza nuovo e così l'ho inserito nell'ordine =)

      Elimina
  2. ciao
    la vera storia di Pocahontas e storie del bosco antico mi attirano molto.

    RispondiElimina
  3. Storie del Bosco Antico mi interessa molto, lo leggerò prima o poi.
    Mauro Corona mi piace come autore... di suo ho già letto Le voci del bosco (carinissimo!) e devo terminare "Come sasso nella corrente",

    RispondiElimina
  4. Corona piace molto anche a me (papà è il vero appassionato però ^^). I suoi libri si leggono molto velocemente grazie anche allo stile molto scorrevole e semplice. Uhm, allora per ora ho letto: "Vajont. Quelli del dopo" (molto bello), "I fantasmi di pietra" (bello pure questo), "Torneranno le quattro stagioni" (una raccolta di racconti davvero carina), "La ballata della donna ertana" (carina, in più ha il testo a fronte del dialetto ertano ^^), "Come sasso nella corrente" (bello) e "La casa dei sette ponti" (davvero stupenda *__*). Ok, mi sono dilungata un po' troppo... mi spiace T.T. Ad ogni modo, gli altri due li conosco solo di nome ^^

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...