Etichette

domenica 17 giugno 2012

Il Calderone # 9: Il museo della stregoneria di Boscastle


Buona domenica, creaturine del bosco =)
Dopo tantissima assenza, la vostra Mirial è riuscita a ritagliarsi un po' di tempo per pubblicare il post relativo a questa rubrica, dedicata ai misteri e alle curiosità. So che precedentemente vi avevo promesso che avrei pubblicato un'ultima parte dedicata a Triora, il paese delle streghe, ma non sono ancora riuscita a trovare delle notizie attendibili e sicure su quello che volevo proporvi e al momento sono sprovvista di tempo per fare delle ricerche in biblioteca.
Per questa puntata del Calderone, ho deciso di rimanere in tema stregoneria e di presentarvi un museo della Gran Bretagna molto particolare ed unico nel suo genere, il Museo delle Streghe di Boscastle!


Il Museo è situato in un villaggio sulle coste settentrionali della Cornovaglia e ospita la più grande collezione al mondo di reperti relativi alla stregoneria e ai riti magici. 
Un tempo il museo era collocato altrove, sull'Isola di Man, a Castletown, nel mare d'Irlanda. Qui vi era un castello, nel quale furono torturate e assassinate centinaia di streghe. Accanto ad esso era presente un mulino, che fu acquistato da un appassionato di stregoneria e di magia, il dottor Gardner, che decise di aprire un museo dedicato interamente alle streghe. Raccolse dunque diversi cimeli in tutto il mondo, tra cui arnesi di tortura, libri magici, oggetti di culto delle congreghe, amuleti, ossa, unguenti, erbe, scope, pietre e documenti dell'Inquisizione. In seguito a minacce di incendi, il museo fu spostato a Boscastle, dov'è situato ancora oggi. La sorte tuttavia ha voluto che anche qui subisse una tremenda alluvione, che riportò ingenti danni al materiale conservato nella struttura. Fortunatamente uscirono indenni dalla catastrofe tutti i volumi contenuti nella biblioteca del piano superiore, contenente libri di stregoneria di inestimabile valore. 
Il museo annovera tra i suoi reperti ben tremila libri, numerose bambole per i riti woodoo, tazzine per la divinazione con le foglie di té, una raccolta di radici di mandragola, pozioni ed erbe varie per scopi medicamentosi.




Per saperne di più potete visitare il sito ufficiale del museo: http://www.museumofwitchcraft.com/index.php

Fonti:
http://www.mostremusei.com/3654/mostre-in-inghilterra-museo-della-stregoneria-a-bostcastle.html
Fronde dell'Antico Noce - Laura Marianna Vatta e Ottavio Adriano Spinelli

6 commenti:

  1. Sembra interessante, mi ha sempre affascinato questo tipo di cose! =D

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. La prima foto, quella dell esterno del museo, è mia. Posso dimostrarlo con l'originale (è modificata da me in modo inequivocabile con photoshop).

    In base alla 633 NON puoi pubblicarla senza chiedermi il permesso e citare la fonte.

    RIMUOVILA IMMEDIATAMENTE
    Artemisia

    RispondiElimina
  4. Scusami, non intendevo fare un torto a nessuno, provvedo subito ad eliminarla. Per quanto riguarda la fonte, pensavo di aver citato tutti a dovere. Evidentemente mi sbagliavo. Scusami se ho tardato a rispondere ma non sono a casa purtropo...

    RispondiElimina
  5. Molto bello e interessante. Sarebbe un sogno ad occhi aperti andare a visitarlo. :D

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...